5.8.07

Drabble/1

Una storia in cento parole, ascoltando Janis Joplin...




Eppure...

di Fattore Zero





- Eppure...

- Eppure cosa?

- Eppure mi pare di ricordare un periodo della mia vita in cui non fossi costantemente stanco... deve esserci stato da qualche parte nel passato.

- Dici? Passato e futuro sono chiemere, eventi conclusi e ipotesi non verificate, buone per fare da sfondo a melanconici rimpianti o a nuovi compulsivi desideri.

- E quindi?

- E quindi viviamo in un eterno presente.

- ...

- Qualsiasi cosa sia già stata, è compiutamente adesso; qualsiasi cosa sarà, è già adesso in attesa di sbocciare. Non ci rimane che restare a contemplare questo transito inellutabile, evitando di opporre inutili resistenze.

- Ne sei sicuro?

- Sì, decisamente.

- Eppure...


05.08.2007

Nessun commento: