4.7.08

''Ma sei così di tuo o prendi qualcosa?''



A Donatella che subisce la mia creatività malsana al mio risveglio dopo la dormita pomeridiana e mi chiede: Ma da dove ti vengono certe cose?...


A Fabrizio, che insiste nel dirmi che ho una creatività fuori dal normale, soprattutto con le parole...

A Rosario, che ad ogni mia foto ai suoi canuzzi commenta "E' geniale"...

Ad Andrea, che ai racconti di vita vissuta dice sempre: "Ah, certo, e tu sei normale, vero?"...

A Iole, che mi dice spesso "tu non sei normale, mangi pane e lucchia"...

A Florinda, mia compagna di babbio malsano e di battute di idiozia reciproca non indifferente, e per converso al signor Intercettatore...

Ad Antonella, mia collega di lavoro, che non perde occasione per dirmi "Ma come fai a pensare certe cose? Solo a te vengono in mente"...

...e a tutti quelli che vengono a contatto con la mia stramberia quotidiana mi piacerebbe poter svelare il mio segreto... Colazione al mattino, caffè, biscotti, sigaretta, una pillola di Fattore e una di Zero, e il gioco è fatto.

Ma non c'è segreto da rivelare, solo la voglia di mantenere un po' di stupore verso il mondo... probabilmente aiutata dal fatto che, ne sono certo, come un novello Obelix da piccolo sarò caduto davvero nella pozione della lucchia :)


4 Luglio 2008

1 commento:

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good