28.5.08

La leva lavorativa della classe '73



...Massi non aver paura di sbagliare a riportare un cognome,
non è mica da questi particolari che si giudica un lavoratore...
un lavoratore lo vedi dal coraggio (1),
dall'altruismo (2)
dalla fantasia (3)...

...e chissà quanti ne hai visti
e quanti ne vedrai...
di lavoratori ciucchi (4)...
che non han sgamato mai (5)...



(1) Ci vuole coraggio, alle 4:10 del mattino, a puntare la sveglia alle 6:16
(2) E beh... fossi stato egoista, mi sarei stato a casa
(3) Quella che mi sta servendo per mantenere la faccia da culo, annuire quando qualcuno mi dice qualcosa e dopo averlo dimenticato, comportarmi come se fossi padrone della situazione
(4) Per i napoletani eventuali di passaggio, non si intende asino, ma sbronzo/stonato
(5) Su questo non garantisco... non entro la fine della giornata



Spero De Gregori possa perdonarmi, ma non ci credo fino in fondo.


28 Maggio 2008

4 commenti:

Tremolio Psichico ha detto...

asino si dice ciuccio :)

Maxdog ha detto...

Guarda a che si va ad appigliare... mah

:P

Zanzarina, quanto tempo... e non mi commentasti il post in tuo onore, quello sulla soluzione del gioco :D

Luigi ha detto...

De Gregori uomo di mondo è! Ha appena detto che, visto che ha vinto le elezioni, Berlusconi deve pur governare e giustamente dobbiamo fare il tifo per lui per il bene dell'Italia (non quella calcistica). Figurati se non perdona te per avere storpiato una canzone. Anch'io sono andato a letto alle 4 per aprire l'ufficio alle 7,30, ma non avevo bevuto tanto da dovere dire le minch...... che scrivi tu. Ah, ah, ah. Se mi incontri domani non m'investire col motore, perchè sto scherzando. Ok?

Maxdog ha detto...

Non ti investo, tranquillo.

Anzi ti ringrazio per il pubblico attestato di stima. Non mai stato preoccupato per me stesso... al limite un po' perplesso quando le minchiate non mi vengono spontanee ;)